lunedì 22 giugno 2009

pazzo patentato!


Un mesetto fa sono stato in Umbria, per lavoro.
Un pomeriggio ero a Gubbio, con funzionari Europei e Regionali. Gli Eugubini, per chi non lo sapesse, sono considerati gente un po’ matta (con riferimento alla loro geniale imprevedibilità) e, in pieno centro storico esiste la “fontana dei matti” (in Largo Bargello). Soltanto girando tre volte attorno a questa fontana e facendosi poi schizzare da un eugubino si acquista la cittadinanza onoraria di Gubbio, cioè la patente da matto.
…Ero vestito elegantemente: credo sia per questo che sono stato bagnato poco.
Ho la patente: poi non dite che non ho avvisato.

Emmevù

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Stai avvisando i lettori del blog che sei matto con la patente? Quindi noi saremmo matti a seguire il Blog? C'è da riflettere. Riconnetterò le sinopsi: grazie per l'avviso!

delias ha detto...

Samuel Beckett ha detto: tutti siamo nati matti.
Qualcuno lo rimane.

E Aristotele:non esiste grande genio senza una dose di follia

Direi che possiamo continuare a leggerti
:-)

zefirina ha detto...

allora devo tornare a gubbio a prenderla anche io, e comunque basaglia diceva che da vicino nessuno è normale

emmevu ha detto...

bisogna vedere chi tiene ad essere normale.
occorre capire cosa è normale.
di normale in giro vedo sempre meno.
magari sono io che divento a-normale.
bello.